Guida pratica all’accensione del Riscaldamento®

E’ andata più o meno così:

Fa freddo, no?

Fa freddo, no?

 

“Crici® (–>alcuni chiamano il proprio compagno “Amore”, io lo chiamo “Crici”, abbreviazione di “Criceto”) io ho freddo, accendiamo il riscaldamento?”

Perchè, pensate sia una cosa facile? IO SI! Lo pensavo! Grande ignoranza! Ma il “Riscaldamento” è subdolo, ti coglie di sorpresa con il suo manuale grande come il “Il Signore degli Anelli”, scritto come un libro di Fisica quantistica misto ai quiz di Cosmopolitan e quando pensi “cosa ci vorrà mai ad accenderlo?”, sferra il colpo finale con la “modalità Party”. CHE CACCHIO E’ LA “MODALITA’ PARTY”?!

Terrore e traggedia.

“Criciiiiiiiiiii tu che sei un super informatico aiutamiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii” (urlo della pulzella in pericolo)

Il super Adone® entra in modalità: super informatico che legge 12 manuali tutti insieme in 18 lingue diverse. Si alza, lo affronta. Fissa lo schermo del computerino del Riscaldamento, fissa il manuale, io fisso lui, io fisso il computerino, io penso “accenditi!”, lui torna a fissare il manuale e poi tocca un tasto: BIP!

“Amore, ho sincronizzato tutti i giorni con un programma personalizzato. Se per caso un giorno hai freddo puoi mettere la modalità manuale, ok?”

“Ah ah…”

– – – – – – Una Settimana Dopo – – – – – –

A casa influenzata, lui in chat mi scrive:

“Amore, vanno i caloriferi?”

Io mi alzo, controllo, guardo lo schermino:

“C’è la LUNA sul COSINO!”

“Ah ok, allora sono in modalità mantenimento!”

– – – – – – Morale – – – – – –

Vivere con un informatico mi da molta sicurezza, soprattutto un informatico che ha decifrato il mio modo di esprimermi! 😛

Valezot

Annunci

♥ Love is in the RED! ♥

LOVE Inspirations®

LOVE Inspirations®

 

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Happy S.Valezot ®day!!!

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥

What a LOVE with: ATMosfera®!

atmosfera-01

TUTTI IN CARROZZAAAA!!!

 

Domenica 7 Novembre, alle 19.30 ero in p.zza Castello ad attendere il Tram. Ovviamente, non un Tram qualsiasi, ma il mitico Ristorante mobile dell’ATM: ATMosfera®. Regia, prego mandare storiella per immagini esplicativa:

ATMosfera®

In p.zza Castello: aspettando ATMosfera®

atmosfera-04

Eccolo!!! Nemmeno in ritardo!

 

Il potente mezzo anni ’30 arriva spedito e puntualissimo alle 20.00 e splendente nel suo colori verde e oro apre le porte a una mini saletta ristorante dalle luci soffuse, vecchie foto alle pareti e un atmosfera calda, romantica e inusuale. Accomodati sulle mini poltroncine e preso posto al mini tavolo, ecco che sprinta verso nuovi orizzonti e verso l’infinito e oltre, ma soprattutto verso un giro di Milano in notturna veramente magico:

interno

Le foto storiche dell'ATM® all'interno

notte

Veduta VOLONTARIAMENTE (giuro!) sfocata!

atmosfera-05

Ooooh che bellooooo!!!

duomo

Il Duomo®!!!

 

Mentre iniziate a gustare i buonissimi (al contrario di voci lette nell’etere) manicaretti e a far decantare il vino (si, mi avete scoperta, alla fine ero ubriaca :P) ammirerete una Milano® che appare incantata, contornata da mille e mille lucine, saluterete le persone che vi guarderanno ammirate dai marciapiedi e farete, ovviamente, gli scemi: prego regia, mandate l’immaginetta esplicativa:

vino

Soggetto non identificato che spaventava i pedoni con un bicchiere di vino! 😛

due

Due magici individui...

 

E scoprirete una Milano guardandola da un nuovo punto di vista. Si, mi è piaciuto tantissimo, si capisce? :DAhahah! Ma… come vestirsi? Ovviamente non ci sono reperti per immagini che testimonino la mia presenza fisica e vestita (tranne le poche qui su che mi hanno colto in momenti in cui non ero attenta :P), per cui ho creato dei simpatici schemini:

abiti

Come mi vesto?

 

L’ambiente non è freddo, ma nemmeno caldissimo, quindi vestitevi eleganti, ma non eccessivamente e soprattutto comodi perchè dovete muovervi su un mezzo di locomozione che si muove (appunto) ed è stretto e angusto (mangusta angustaaaa… non-sense non fateci caso)! Inoltre: NON c’è un bagno e quindi dovete prevedere di NON fare PIPI per 2 orette buone… SONO PROBLEMI (soprattutto se siete donne… e se bevete come spugne)!!! A parte questa piccolezza: consiglio, consiglio, consiglio. Ma prenotate per tempo, che il veicolo è minuscolo!

Buon Viaggio!

Valezot