Valez® e l’odissea per l’oggetto del desiderio: gli STUDDED BOOTS®!

Quando due settimane fa, una nota blogger italiana da me molto apprezzata (www.thefashionfruit.com) postava su twitter il suo acquisto all’ OVS Store nessuno avrebbe pensato che tale “scarpa borchiata” sarebbe scomparsa da ogni negozio milanese in meno di 10 minuti. Prego regia, mandare immaginetta esplicativa della Blogger®:

"The Fashion Fruit" e i boots del desiderio

"The Fashion Fruit" e i boots del desiderio

 

Bene, di minuti ce ne sono voluti solo 5 per fare in modo che frotte di donzellette si riversassero nel più vicino store per cercarli. Chi, come la sottoscritta, stava lavorando, ha dovuto aspettare di uscire dall’amato luogo di perdizione e fare l’amara scoperta: NUOOOO drammatica constatazione nel raggiungere l’OVS Store di via Magenta, poi quello di via Moscova, poi quello del centro commerciale più vicino a casa dopo un ora di treno. Insomma, l’oggetto del desiderio (fattibile) non esisteva già più. Le commesse con rassegnazione apostrofavano: “Mi dispiace, non sappiamo cosa sia successo, siamo stati presi d’assalto”. Io commentavo: “WTF?!”

I miei precedenti Biker Boots sono stati buttati dopo aver scalato una montagna in Giappone, sotto una pioggia incessante, perchè non si sono mai asciugati e quando li ho tirati fuori dalla valigia avevano fatto la muffa. Ora, io adoro i funghi®, ma la moda maculata non mi aggrada e così li ho buttati con rassegnazione nel cassonetto sotto casa. Sigh. (E’ una storia vera, se volete la prova andate a vedere su “Totorama®“, il blog del viaggio! Si, faccio pubblicità! :P)

Erano mesi che li stavo ricercando e quando su twitter ho cliccato sul twitpic della signorina Fashion Fruit® i miei occhi si sono illuminati e ho sentito in sottofondo un coro di angeli: AAAAAAAAAAH! *_*

Dopo aver girato ogni singolo OVS Store di Milano e Brianza ed essermi rassegnata, ecco che dopo una giornata deprimentemente lavorativa decido di fare due passi e prendere la metro una fermata dopo la solita e passo di fianco al negozio in via Magenta e: AAAAAAAAAAH (coro di angeli!)!!!

Eccoli li: in mezzo alle altre scarpe che mi aspettano! *____* SONO MIEI!!! YESSS!

Prego regia, mandare immaginette esplicative (io non mi mostro perchè non vorrei sconvolgervi con la mia mostruosità cricetosa® e poi i protagonisti del post sono loro):

Studded Boots®

Studded Boots®

Borchie®

Borchie®

Fibbie®

Fibbie®

Li ho collaudati con il sole, con la pioggia e nel fango e devo dire che tengono! Alla modica cifra di 49.90€ li potete trovare, se siete fortunati, in un OVS Store.

Un tempo l’Oviesse era famosa per i pigiami, oggi si è completamente rinnovata sia nell’immagine pubblicitaria (un ottima campagna fotografica, con anche una famosa blogger italiana: www.ireneccloset.blogspot.com ) che negli abiti: per tutti i gusti e le tasche. Inoltre, oltre ai Boots, fateci un salto, ci sono favolosi cappottini doppiopetto e altre chicche! Se volete farvi un idea fate un salto qui: www.oviesse.com

Ave! Ave! Ave! All’OVS Store!!! 😛

 

Valezot

 

Annunci

    • Ciao! No, sono tutti in materiale sintetico, per quello costano 49.90€. Ma posso assicurarti che sono molto comodi (li ho collaudati anche a un super concerto ieri sera) e non fanno sudare il piede! 😛 Di solito io uso un trucchetto e compro a parte in un negozio specializzato una soletta in pelle traspirante per fare in modo che la calzata sia più comoda… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...