The Walking Valez® (cit.²)

La gatta® ha deciso, come al solito, di sfrattarmi dalla mia poltrona pelosa e quindi mi trovo segregata sul simpatico divano del salotto intenta a raccimolare idee sparse nella mia matassa cerebrale per comporre codesto post. Al grido di: “SI-PUO’-FAREEEEE!!!” (cit.) mi appresto a comporre con abile inventiva, il sottostante scritto di indubbia simpatia (mah…).

Fuori ci sono i monsoni, io sono avvoltolata nell’influenza come fosse un abito e mentre mi raggomitolo nel mio pigiama con i gomitoli (si, sempre lui, sono sporca™!), penso a Domenica scorsa.

Il 26 Settembre 2010 era il penultimo giorno di Milano Fashion Week, nonchè, come ricorda Wikipedia, il compleanno di S.Francesco d’Assisi, ma soprattutto era una bellissima giornata: sole, sole, sole e sole. E sole, l’ho detto?! Ho così deciso di munirmi di macchina fotografica, boicottare la MFW e andare in giro per Milano® seguendo strade evitate accuratamente dai Fashion-Fichi (tipo di frutto molto comune nella capitale della moda in questo periodo!).

Arrivata a Loreto ho accuratamente nascosto l’autovettura, ho preso la Metro® (che evita incontri troppo snob) e sono scesa a Palestro, per andare a rendere omaggio all’ORECCHIO!!! Ecco, se non ci credete:

L'orecchio®

L'orecchio®

L’orecchio® è come l’ Occhio-di-Sauron™, ma molto più potente!!! Lui è il protettore di tutti i Gossip e rimane sempre in ascolto in una simpatica via Milanese! 😛

Dopo aver confessato a LUI (ave Orecchio®! AVE!!!) ogni mio peccato (“Ho comprato ancora una giacchina, ma era così carina e io ne avevo così bisogno!”) mi sono incamminata verso la Casa Battlò® Milanese per eccellenza (grazie alla mia amica Deb per avermela fatta scoprire!):

La casa®

La casa®

Ogni piano è diverso, ogni lato è particolare e quella finestra gigante sull’angolo è meravigliosa! AAAH voglio vivere qui! Ma anche qui:

Edera House®

Edera House®

Il problema di girovagare per Milano è che troverai sempre case interessanti che ti sussurreranno nel subconscio: VIVI QUI! VIVI QUI! VIVI QUI! E poi la tua corteccia cervellotica ti ricorderà una cosa fondamentale: “Sei povera in canna!!!”. Almeno fino alla prossima casa da matrona Russa con fuori il simpatico cartello “VENDESI”, vedere per credere:

Vendesi?

Vendesi?

Tra le altre cose, la suddetta si trova di fianco ad HOGWARTS® (il Conservatorio®):

Hogwarts®

Hogwarts®

Ora che ci penso, la parola “Conservatorio” non mi piace per niente. Sembra una roba piena di Conservanti e inscatolata. BLEAH! >_<!

Il giro continua verso la circonvallazione, con il mio Adone® a fianco che continua nella ricerca di California Backery® (“Vale andiamo da California Bakery?” “Si mio Adone®, ma non so dove sia” “E’ di la!”—> mai trovata!). Saliamo a caso su una 94 e scendiamo a caso in Corso Italia, sfuggiamo da un evento Versace dove tutti erano vestiti di Nero e sembrava una sfilata di preti e ci infiliamo in una traversa di via Torino per sfuggire alla marea di zombie che ci troviamo dinnanzi: ZOT! VIA!

Giro un angolo e mi trovo davanti a questo:

*_*

*_*

WOW!!!

WOW!!!

VINTAGEEEE!!!

VINTAGEEEE!!!

Ci metto un po’ a rendermene conto. La prima cosa che comincio a blaterare è: “AAAAAAAAH! E’ BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOO! AAAAAAH! Guarda quegli occhiali! E quella cintura! E quell’abito! AAAAAAAAAAAH”. Il mio Adone® mi da prontamente una botta in testa con il martelletto in gomma che tiene sempre nel suo taschino (perchè sta con una come me e ne ha bisogno!) e io torno alla normalità.

Il posto in questione è uno dei più bei negozi di Vintage di Milano e si chiama “Ketty’s Vintage Style” in zona Colonne di San Lorenzo, di fianco a questo negozietto kawaii (“AAAH un cervello che ride!!!”):

Un cervello cute!!!

Un cervello cute!!!

E poco più avanti troverete il “BERLIN CAFE’®”, simpatico buco sapientemente decorato, gestito da un ragazzone che gioca a briscola con gli amici e dove l’atmosfera è molto Berlin Style:

Berlin Style?

Berlin Style?

Ci rifocilliamo con un succo alla Pera, no alla Pesca e un caffè e dopo qualche minuto fissando il muro per la stanchezza, ci rimettiamo in cammino! 😉

Ci imbattiamo (AIA! MA sta attenta!) in case assurde, uscite da un film di Zorro®:

Zorro House®

Zorro House®

In piazze con case diroccate, taverne apparentemente abbandonate e boh, in stile Atene:

Ma dove siamo?

Ma dove siamo?

E mentre cominciamo a strisciare verso casa… strisch strisch strisch… ammiriamo le nuvole…

Le nuvole!!

Le nuvole!!

…e finiamo per incontrare un altro pezzo di parte umana:

IL DITO®!

IL DITO®!

Veneriamo il grande DITO®! Opera che ha fatto discutere come al solito, qui a Milano è ora meta di pellegrinaggio di tutti coloro che la vorrebbero portare successivamente anche ad Arcore®. Come potevamo non portare un saluto a codesto gingillo? 😀

E mentre il sole scende sulla Milano della Moda, delle Orecchie®, delle Dita® e di un mucchio di altre parti del corpo, ecco che noi strisciamo nella Metro® dopo una passeggiata di qualche Kilometro con destinazione: il divano!

ODE ODE ODE al divano!!! 😉

Valezot

Annunci

    • Okei okei! E’ vero, ammetto la sconfitta! Hai diritto a tutto il palazzo in quanto fosti tu a mostrarmelo! Io mi accontento della casa con l’edera! 🙂 Almeno così siamo vicine di casupola! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...